novalogos

Fabbrica chiusa, fabbrica recuperata

Tracce di un nuovo ciclo di lotte di classe


ISBN 978-88-97339-69-4
Pagine 200
Economia, 2

€ giugno 2017
Ordina questo libro

risvolto

La prima parte, Fabbrica chiusa, fabbrica recuperata, è un lavoro d’indagine sulla crisi economica argentina di inizio millennio (2001) e cerca di coglierne gli aspetti comuni anche ad altre economie capitalistiche in crisi. La risposta del proletariato argentino alla crisi economica è stata il recupero delle fabbriche dismesse dalla classe imprenditoriale locale: sono qui riportate le interviste ad alcuni attivisti del movimento delle imprese recuperate dai lavoratori (ERT, Empresas recuperadas por sus trabajadores). La seconda parte, Tracce di un nuovo ciclo di lotte di classe, pone degli interrogativi sull’esperienza delle fabbriche recuperate rilevandone contraddizioni e limiti. Il movimento argentino si è limitato al recupero delle fabbriche o delle attività dismesse e non ha avuto i caratteri di un movimento generale di “presa” di tutte le forze produttive. Nonostante questi limiti possono le vicende argentine proiettare una nuova luce sulle prospettive di una rinnovata coscienza di classe a livello internazionale?
Gli autori: Nunzio Mainieri, Nicola Casale