novalogos

Educazione democratica

La rivoluzione scolastica che verrà


ISBN 9788831392211
Scienze sociali, 23
Soggettività e potere
Ordina questo libro

risvolto

PROSSIMAMENTE IN LIBRERIA - Come concepire oggi l’educazione? Per contribuire a che tipo di mondo? È giunto il momento di progettare un’educazione democratica idonea a immaginare un futuro desiderabile e una Terra abitabile! Per preparare la scuola democratica di domani, questo libro tematizza cinque principi interconnessi fra loro da cui ricavare proposte concrete: libertà di pensiero (creazione di un’istituzione di tipo federale che integri tutti i docenti di ogni grado con l’obiettivo di proteggere la libertà di ricerca e di insegnamento dalle pressioni dei poteri organizzati); uguaglianza reale nell’accesso alla cultura e alla conoscenza (lotta alle disuguaglianze sociali e territoriali); definizione di una cultura comune (nell’epoca dell’emergenza ecologica, del femminismo e del riconoscimento della pluralità delle culture); pedagogia della cooperazione (attuazione delle migliori pedagogie dell’emancipazione, quelle di Dewey, Freinet, Oury o Freire); autogoverno delle scuole e delle università (in quanto beni comuni educativi che consentono l’esperienza reale della democrazia). Questo libro propone un progetto sistematico che considera le istituzioni educative nel loro insieme, dalla scuola primaria all’università, e non separa la trasformazione dell’istruzione da quella della società nel suo complesso. La sua ambizione è delineare i tratti fondamentali di un’educazione democratica ancora a venire, e includerla pienamente in una società basata sui principi della solidarietà, della sostenibilità ecologica e dell’uguaglianza.
L'autore